CAPITALE TOTALE 9.675.003 €
PORTAFOGLIO 9.675.003 €
CAPITALE NECESSARIO 9.798.003 €
TASSO MEDIO 14,2% p.a.

Tre consigli per pianificare la propria pensione nel 2021

Degli studi in tutto il mondo hanno costantemente confermato che le persone non risparmiano abbastanza per la loro pensione o non risparmiano affatto. Purtroppo, con l’aumento dell’età media di pensionamento, più della metà della popolazione non potrà mai permettersi di andare in pensione. Il consiglio d’oro è d’iniziare a risparmiare il più presto possibile. Purtroppo, raramente viene spiegato come e da dove cominciare.

In passato, le pensioni statali e occupazionali erano una scelta ovvia per la pensione; tuttavia, ciò non è la realtà nell’attuale clima finanziario. Con la riduzione delle pensioni statali e occupazionali e l’aumento del numero delle persone anziane, i pensionati devono cercare altri metodi per finanziare la loro pensione. In questo articolo parleremo di tre idee di pianificazione pensionistica per il 2021:

  • Determinare il proprio orizzonte temporale per il pensionamento
  • Determinare il luogo di pensionamento e osservare i costi
  • Utilizzare le opzioni di investimento esistenti

Come iniziare a risparmiare per la pensione

Quando si tratta di investire per il reddito da pensione, prima si inizia, meglio è, grazie all’interesse composto. La buona notizia è che anche se ha rimandato i risparmi per la pensione o non li ha ancora iniziati, ci sono dei passaggi da seguire per incrementare il suo fondo pensione. Tutto quello che deve fare è porsi alcune domande di base.

Quando vuole andare in pensione?

Il momento in cui andare in pensione dipende dai suoi obiettivi ed esigenze personali e dalla sua attuale situazione finanziaria. Naturalmente, il pensionamento all’età della pensione o anche più tardi comporta alcuni vantaggi fiscali e previdenziali. Tuttavia, molti potrebbero non trovare allettante l’idea di lavorare fino a 60 anni. L’esaurimento lavorativo è un problema reale e andare in pensione a 60 anni, quando si hanno poco tempo ed energie per godersi la vita potrebbe non valerne la pena. È stato dimostrato che il pensionamento in generale ha un impatto positivo sia sulla salute che sulla qualità della vita.

Il pensionamento anticipato è vantaggioso perché non ha stress legato al lavoro, avrà più tempo per le sue passioni e i suoi hobby e potrebbe anche voler iniziare una nuova carriera. Tuttavia, il rovescio della medaglia della pensione anticipata è che non avrà una grande somma di denaro di pensione statale e occupazionale. L’importo della pensione deve essere significativo perché ha più tempo a disposizione e dovrà acquistare un’assicurazione sanitaria, dato che non lavora più a tempo pieno.

L’età pensionabile in Europa inizia a 60 anni, ma può sicuramente ritirare tutte le sue pensioni prima dell’età pensionabile. Lo svantaggio è che dovrà pagare le tasse su questo importo.

Di quanto denaro ha bisogno per la pensione?

Immagini come sarà la sua pensione, in modo da avere un’idea del costo della vita. Tenga conto dell’inflazione, in modo da essere più preparato all’aumento dei costi. Alcuni costi potrebbero aumentare, mentre altri potrebbero diminuire. Ad esempio, le spese sanitarie aumenteranno con l’avanzare dell’età, ma le altre spese, come quelle per la cura dei figli, potrebbero diminuire una volta che i suoi figli saranno indipendenti. Tuttavia, bisogna anche notare che le persone tendono a spendere di più nei primi anni di pensionamento, grazie alla disponibilità di tempo, che molti giovani pensionati vogliono sfruttare (come i viaggi). Tenendo conto della maggior parte dei costi nella fase iniziale e successiva della pensione, sarà in grado di farsi un’idea di quanto deve mettere da parte.

I suggerimenti più comuni stabiliscono che l’importo per il pensionamento dovrebbe essere di 2 milioni di dollari, mentre altre raccomandazioni affermano che si dovrebbe sostituire circa l’80% del suo reddito antecedente al pensionamento. Esistono molti calcolatori online che le indicano l’importo necessario per la pensione, tenendo conto dell’inflazione, e quanto deve risparmiare in base al suo reddito attuale e alla sua età.

Vantaggi dell’investire presto per la pensione

Un importante vantaggio dell’iniziare a investire presto è che si comprende meglio il concetto di indipendenza finanziaria e si può iniziare a pianificarla in giovane età. Viene rivelato il suo modello finanziario, che a sua volta la aiuta a determinare come gestire i suoi investimenti e il suo denaro.

Ecco alcuni dei vantaggi dell’investire presto:

  • Avrà più tempo per la capitalizzazione e, di conseguenza, sarà in grado di accumulare più denaro in futuro
  • Investire presto le consente di recuperare le perdite in caso di contrattempi finanziari
  • Investendo presto può evitare l’onere del prestito in caso di emergenza finanziaria
  • Invece di essere un debitore, iniziare a investire presto può consentirle di diventare un creditore. La libertà di prestare denaro piuttosto che contrarre prestiti o mutui migliorerà il suo punteggio di credito e le istituzioni saranno disposte a offrirle più servizi ad un costo inferiore
  • Nell’attuale mondo della gestione finanziaria digitale e dei millennial esperti di tecnologia, diversificare il suo portafoglio è più facile che mai. Investire presto nella generazione di oggi le permette di distribuire il suo denaro su una varietà di investimenti a un costo molto più basso
  • Investire presto riduce la quantità di denaro da investire ogni mese. Anche se l’investimento iniziale non è elevato, i profitti saranno maggiori nel lungo periodo, perché l’orizzonte di investimento è molto lungo

Quali conti di investimento dovrei utilizzare?

Se vuole raggiungere i suoi obiettivi di risparmio, investire in modo adeguato al suo stile di investimento e possedere una parte del suo conto, deve scegliere il tipo di conto di investimento corretto. Se non l’ha ancora fatto, prenda in considerazione l’apertura dei seguenti tipi di conti di investimento:

  • Conti pensionistici e investimenti basati sulla pensione
  • Investimenti per la pensione al di fuori del regime pensionistico
  • Investimenti basati sugli immobili

Conti pensionistici e investimenti basati sulla pensione

Esistono tre tipi fondamentali di conti pensionistici: uno fornito dallo Stato, uno fornito dal suo datore di lavoro e uno a cui si contribuisce volontariamente.

Le pensioni a carico del datore di lavoro sono relativamente comuni, insieme alle pensioni statali, per le persone che lavorano. Le pensioni a carico del datore di lavoro coprono non solo i risparmi per la pensione, ma anche l’assistenza sanitaria. I vantaggi delle pensioni occupazionali favoriscono sia il datore di lavoro che il dipendente, in quanto il datore di lavoro riceve sgravi fiscali, e il dipendente gode di sicurezza finanziaria.

Ogni paese del mondo ha le sue varianti di pensioni occupazionali e, in alcuni paesi, è obbligatorio offrire piani di pensionamento ai dipendenti. Gli Stati Uniti offrono il piano 401(k), mentre il Regno Unito ha la pensione del posto di lavoro. L’Estonia offre pensioni occupazionali nell’ambito del suo secondo pilastro. Tuttavia, il contributo versato alle pensioni dei dipendenti è esiguo e non sarà sufficiente per farvi affidamento. Inoltre, per essere in grado di qualificarsi, i datori di lavoro devono soddisfare alcuni criteri, che sono soggettivi per ogni paese, e dipende anche dalla possibilità di mantenere il proprio lavoro. Quindi, è meglio se si opta anche per un piano pensionistico volontario per la pensione anticipata. Questi sono spesso chiamati fondi pensione. Il vantaggio di un piano pensionistico volontario include agevolazioni fiscali.

Inoltre, alcuni paesi investono il denaro in fondi che assicurano una sicurezza pensionistica più solida. Anche in questo caso, ogni paese ha le sue versioni di uno schema pensionistico volontario. Ad esempio, nel Regno Unito, è possibile andare in pensionamento anticipato a 62 anni con il Lifetime ISA. In Estonia, il terzo pilastro permette alle persone di risparmiare ulteriormente per la pensione con agevolazioni fiscali e permette loro di prelevare cinque anni prima del pensionamento. Ci sono anche aziende private che offrono pensioni volontarie per supportare la loro pensione. Le persone dovrebbero cercare i migliori servizi di pianificazione della pensione nella loro zona. È anche possibile esplorare qualsiasi calcolatore della pensione online per verificare i propri contributi mensili.

Investimenti per la pensione al di fuori del regime pensionistico

Oltre alle pensioni e ai fondi pensione, molti contribuiscono alla loro pensione investendo esternamente. Gli investimenti più popolari includono azioni, obbligazioni e fondi, e ci sono molti modi per investire in essi:

  • Le persone possono acquistare azioni direttamente o attraverso dei fondi per diversificare il rischio. L’obiettivo dovrebbe essere quello di pensare a lungo termine e diversificare il rischio. Gli investitori devono tenere a mente di non farsi prendere dal panico quando i prezzi scendono perché tendono a fluttuare. A seconda della loro età, i giovani investitori possono assumersi più rischi per ottenere maggiori rendimenti, e man mano che invecchiano, possono ridurre i rischi optando per le obbligazioni
  • Le obbligazioni sono più sicure delle azioni in quanto offrono un pagamento annuale su un tasso di interesse fisso. Generalmente, forniscono rendimenti più bassi e sono influenzati dall’inflazione e, quindi, non sono sufficienti per la pensione. E, naturalmente, anche le obbligazioni hanno i loro rischi di insolvenza. Tuttavia, l’obiettivo generale è quello di distribuire i rischi diversificando, detenendo sia azioni che obbligazioni. Le azioni aiuteranno la crescita finanziaria, mentre le obbligazioni bilanceranno i rischi
  • Come accennato prima, gli investitori possono acquistare azioni attraverso dei fondi. Per quanto riguarda i fondi, è necessario osservare se si tratta di fondi a gestione attiva o passiva. I fondi gestiti attivamente fanno pagare commissioni più alte di quelli passivi. Ma i fondi, in generale, sono equilibrati con la crescita e i rischi perché mantengono azioni e obbligazioni. Ci sono diversi fondi, i più popolari sono i fondi comuni, i fondi indicizzati e i fondi negoziati in borsa (o ETF, exchange-traded fund). I fondi comuni hanno un gestore di fondi professionale che sceglie le azioni per lei. Nei fondi indicizzati e negli ETF, non è possibile scegliere le azioni, ma si segue un indice di riferimento. Quindi, i fondi comuni hanno commissioni più alte rispetto ai fondi indicizzati e agli ETF. Gli ETF sono simili ai fondi indicizzati, ma è possibile scambiarli in qualsiasi momento della giornata. L’obiettivo dei fondi è quello di osservare le commissioni: generalmente, i fondi con costi più bassi hanno rendimenti più ottimali

Investimenti basati sugli immobili

Gli immobili sono una delle idee più diffuse per la pianificazione della pensione. Con l’aumento del suo valore, sempre più persone vogliono aggiudicarsi una fetta del mercato per assicurarsi la pensione. Tradizionalmente, coloro che possono già permettersi di comprare un immobile scelgono di comprare più immobili per ricevere un reddito da locazione. Il problema per molti è, però, l’investimento iniziale richiesto. Tuttavia, ci sono molte opzioni disponibili al giorno d’oggi per partecipare ad un investimento immobiliare, diventato più accessibile attraverso la tecnofinanza. Il crowdfunding è un modo consolidato di investire nel mercato immobiliare, dove la società di crowdfunding raccoglie il capitale dagli investitori e investe in beni immobili. La società riceve poi il reddito attraverso l’affitto ed effettua il pagamento agli investitori. Il Real Estate Investment Trust (REIT) è un esempio di crowdfunding, e paga i suoi investitori attraverso i dividendi. Il reddito ha anche dei benefici fiscali, e il rischio è mitigato dall’avere diversi tipi di immobili nel portafoglio. Tuttavia, poiché è un investimento in una classe di attività, comporta anche alcuni rischi.

In breve

Al giorno d’oggi non si può più fare affidamento su un solo reddito a causa dell’aumento dei costi. Dovrà espandere il suo reddito attraverso altre fonti per evitare di ritrovarsi senza sicurezze in età avanzata. Quindi, inizi a investire per tempo. La maggior parte dei consigli per la pianificazione del pensionamento anticipato indica di stabilire un orizzonte temporale per il suo pensionamento e l’importo di cui ha bisogno. I vantaggi dell’investire presto sono che avrà più tempo per capitalizzare e non dovrà iniziare con un importo significativo. In quanto principiante, può iniziare a massimizzare tutti i suoi conti pensionistici e poi cercare di investire al di fuori del piano pensionistico. Se dispone di un capitale sufficiente, può avventurarsi nell’immobiliare o in investimenti basati sull’immobiliare. Certo, non tutti i consigli per la pianificazione del pensionamento anticipato funzioneranno per tutti, e la pianificazione degli investimenti e della pensione può essere opprimente. Tuttavia, iniziare da qualche parte la aiuterà a capire il resto del percorso.

Il processo di raggiungimento della pensione è diventato più dinamico di prima. I pensionati non fanno più affidamento su una sola fonte di reddito per prepararsi alla pensione. La maggior parte delle persone investe il proprio denaro per assicurarsi di poter andare in pensione con risorse sufficienti per vivere il resto della propria vita. Alcuni hanno anche conseguito il pensionamento anticipato – un obiettivo che sta diventando sempre più popolare. L’importante è iniziare presto, investire il proprio denaro e assicurarsi che i rischi siano limitati.

Ultimo aggiornamento:

Altri articoli

Dichiarazione di non responsabilità: Alcuni testi su questo sito web sono puramente per le comunicazioni di marketing. Nulla di quanto pubblicato da Quanloop costituisce una raccomandazione di investimento, né si deve fare affidamento sui dati o i contenuti pubblicati da Quanloop per qualsiasi attività di investimento. Quanloop raccomanda vivamente di effettuare la propria ricerca indipendente e/o di parlare con un professionista qualificato dell’investimento prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria.